Cos’è

Accademia Minima è una bottega artigiana teatrale; un luogo dove poter incontrare il teatro dal punto di vista dell’attore, guidati da professionisti, alla scoperta del proprio teatro.

Al suo centro c’è l’idea di un teatro come artigianato delle relazioni; proprio come nelle botteghe artigiane e come nelle botteghe teatrali della nostra tradizione si apprende accanto al maestro che con cura ed attenzione osserva gli allievi lavorare e costruisce con loro un dialogo finalizzato ad un percorso formativo personale.

E’ strutturata in modo flessibile ed agile, in risposta alle esigenze del teatro contemporaneo, in modo da essere accessibile anche a coloro i quali non posso da subito dedicare l’intera loro giornata al teatro.

Ha degli appuntamenti settimanali, necessari a costruire assieme al maestro  una routine ed una pratica teatrale costante ed, ogni due mesi, degli appuntamenti intensivi in cui gli allievi incontreranno tra gli altri alcuni dei più interessanti professionisti del teatro contemporaneo con cui dialogare e da cui apprendere elementi della loro pratica teatrale.

Accademia Minima è una bottega inserita in una rete di relazioni e contatti con altri centri di formazione e con il mondo “reale” del teatro contemporaneo.

I suoi allievi ideali sono amatori, appassionati ed aspiranti professionisti (dai 16 anni in su) che vogliano un percorso impegnativo ma delicato, rigoroso ma intimo ed affettuoso; allievi consapevoli che il teatro non può essere vissuto in realtà isolate e senza un dialogo con il proprio tempo.

Al termine di ogni anno è prevista la produzione di uno spettacolo, come dimostrazione del lavoro svolto; durante l’anno verranno offerte agli allievi altre opportunità per confrontarsi con la realtà teatrale contemporanea (residenze, incontri, possibilità di assistere a prove, piccole produzioni, dimostrazioni di lavoro, studi presentati al pubblico) ed anche il materiale necessario per poter inquadrare quello che fanno teoricamente e costruirsi il vocabolario necessario per dialogare con altre attrici ed altri attori, registi, tecnici.

Accademia Minima ha al suo interno anche una compagnia professionale; un modo utile agli allievi per osservare ancora di più da vicino il mestiere, ma anche un trampolino di accesso al professionismo per quanti lo desiderino; si accede alla compagnia, come nelle botteghe teatrali, quando si è pronti.

Accademia Minima mette a disposizione di quanti siano “pronti” a tentare un percorso professionale anche la propria rete di contatti e le proprie competenze.